ACCHIAPPASOGNI FAI DA TE

Non so voi, ma io sono sempre stata affascinata dagli acchiappasogni, dapprima soltanto esteticamente perché non ne conoscevo il significato, poi però,  incuriosita,  ho fatto alcune ricerche per saperne di più e ho scoperto cose molto interessanti. Oggi vi svelerò come creare un acchiappasogni fai da te facendovi conoscere un po di storia di questo affascinante oggetto.

L’acchiappasogni è spesso associato agli indigeni del nord America  soprattutto alle tribù Cheyenne e Lakota. In realtà,  il nostro cosiddetto “acchiappasogni” aveva ben altri significati. Veniva posto fuori dalle tende come segnale per informare i visitatori del villaggio riguardo alla professione praticata da chi abitava nella tenda (es. uomo di medicina, guerriero, cacciatore, ecc.). Ogni oggetto era diverso nei colori, nelle piume e per la disposizione delle “perline” all’interno della trama di fili, tutti elementi variabili a seconda della professione che esso doveva rappresentare.

Nella cultura occidentale, però, l’acchiappasogni fu interpretato come un oggetto che serviva ad allontanare sogni molesti. Si dice che venisse donato alla nascita a ogni bambino, che lo conservava per tutta la vita. Un acchiappasogni è composto da un cerchio esterno in legno flessibile che rappresenta il ciclo della vita e l’universo, una rete con perline, che trattiene i sogni negativi i quali svaniscono con le prime luci del mattino lasciando i sogni positivi liberi di fluire, e le piume, che secondo la leggenda Cheyenne simboleggiano l’aria e il volo degli uccelli.

Dopo tutte queste interessanti info non resta che metterci all’opera e creare un acchiappasogni fai da te, ovviamente,  in modo semplice e veloce, ma dal risultato sorprendente: come tutti i miei progetti!

Acchiappasogni fai da te

-filo di ferro

-nastrino

-filo colorato

-piume

-perline

-forbici

-colla a caldo

Acchiappasogni fai da te

Procedimento:

Per prima cosa bisogna creare un cerchio con il filo di ferro cercando di renderlo il più resistente e il più rotondo possibile.

Successivamente prendere un nastrino e fermarlo in un punto del cerchio con la colla a caldo, per evitare che scivoli via. Arrotolare il nastrino attorno al cerchio per ricoprirlo interamente e fermare il tutto con un punto di colla a caldo.

Prendere un filo colorato e fermarlo in un punto del cerchio con un nodino, dopodiché creare una specie di ragnatela all’interno del cerchio, tenendo il filo sempre ben teso. Una volta soddisfatti del risultato fermare il filo con un punto di colla a caldo e infilare delle perline nel filo rimasto. Ora non resta che fare qualche altro giro attorno al cerchio, cercando di distribuire in modo uniforme le perline. Infine fermare con un nodino.

La parte più complicata è finita, non resta che infilare delle perline nella parte rigida delle nostre piume e successivamente incollare con la colla a caldo le piume sul nostro acchiappasogni.

 

Non resta che creare un gancetto con un pezzetto di filo e annodarlo sulla sommità del nostro acchiappasogni, in modo da poterlo appendere ovunque si desideri.

Acchiappasogni fai da te

Per vedere il video tutorial integrale con tutti i passaggi, cliccate il video.

Iscrivetevi al nostro canale youtube per essere sempre aggiornati su tutti i nostri video.

Precedente CANDELA MUMMIA - DECORAZIONE PER HALLOWEEN Successivo ZUCCA DI HALLOWEEN